Vedi un amico, ma lui non saluta.
Cade qualcuno, ma nessuno l’aiuta.
Gente priva di cibo e di supporto,
Senza qualcuno che offra conforto.
Gli uomini commettono reati
Contro Madre Terra che ci ha creati.
Una fucilata, un omicidio…
Perché questo mondo è tutto un eccidio?


Immagina un mondo di pace,
Un mondo dove l’odio tace,
Dove tutti sono difesi
Da viltà e malintesi,
Senza parole avvilenti
Come lame di coltelli taglienti,
E dove invidia, bugie e guerra
Sono sepolte sotto terra.


Guardiamoci intorno, osserviamo la natura,
Ringraziamola e impariamo dalla bellezza che ci procura.
Una gemma che all’inverno resiste
E che il sole non rende più triste;
I fili d’erba che ondulano al vento,
Quella danza silenziosa che placa lo spavento;
L’eclissi di luna col suo anello di fuoco;
Le costellazioni e il loro luccicante gioco.


Anche noi, se vogliamo,
Prendiamoci le mani…
Insieme possiamo
Cambiare il domani!

Ilaria Luna

Un nuovo giorno

POET'S CORNER

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now